Imprenditore Agricolo Professionale (IAP)

Ultima modifica 27 novembre 2019

Il riconoscimento della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale, in base alla normativa vigente, è concesso a soggetti che dimostrino il possesso dei requisiti di legge. In via provvisoria (sotto condizione), soggetti che abbiano appena iniziato un'attività agricola possono richiedere il riconoscimento anche senza dimostrare i requisiti, impegnandosi a conseguirli al termine dei primi due anni di attività. In caso contrario il riconoscimento viene revocato (la revoca ha efficacia retroattiva dalla data del rilascio). Al momento della presentazione della domanda di riconoscimento sotto condizione è tuttavia richiesto ai fini istruttori di dimostrare, compilando la tabella B con i dati di previsione delle produzioni aziendali, la capacità dell'azienda di raggiungere nel biennio il requisito del tempo e del reddito.

Le domande di riconoscimento possono essere presentate sia dalle persone fisiche che, tramite il legale rappresentante, Socio /Amministratore, dalle persone giuridiche (società di persone o di capitali).

La competenza territoriale è della Provincia del Sud Sardegna se l’azienda agricola ha la prevalenza territoriale in questo Ente, come da fascicolo aziendale SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale).

Al momento della richiesta di riconoscimento l’impresa agricola deve essere iscritta al Registro delle imprese agricole (Camera di Commercio) e possedere la partita IVA e deve aver aggiornato e validato ai sensi di quanto stabilito dal DPR 503/99 (presso un centro di assistenza agricola (CAA)) il proprio fascicolo aziendale SIAN.

Si ricorda altresì, che ai sensi dell'art. 1, comma 5-bis del D. Lgs 99/2004 come modificato dal D. Lgs 101/2005, “L'imprenditore agricolo professionale persona fisica, anche ove socio di società di persone o cooperative, ovvero amministratore di società di capitali, deve iscriversi nella gestione previdenziale ed assistenziale per l'agricoltura. Ai soci lavoratori di cooperative si applica l'articolo 1, comma 3, della legge 3 aprile 2001, n. 142”.

Contatti ufficio competente

Modello richiesta IAP 2018
Allegato formato pdf
Scarica