Tributo provinciale per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene ambientale (T.E.F.A. )

Ultima modifica 8 ottobre 2021

Il Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (T.E.F.A.) è dovuto alla Provincia a fronte dell’esercizio delle funzioni amministrative, di organizzazione dello smaltimento dei rifiuti, del rilevamento, della disciplina ed il controllo degli scarichi e delle emissioni e la tutela, difesa e valorizzazione del suolo che svolge.

Il tributo è commisurato alla superficie degli immobili assoggettati dai Comuni alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti (TARSU) o alla tariffa impatto ambientale (TIA) e soggetti passivi sono gli stessi sui quali grava la tariffa comunale.
L’aliquota del tributo è determinata annualmente dalla Provincia nella misura compresa tra l’1% ed il 5%.

L'Amministratore Straordinario, con Delibera n. 116 del 08.10.2021 ha confermato anche per l'anno 2022 il tributo provinciale per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene Ambientale all’aliquota del 5%.

Esercizio 2021

Esercizio 2020

Esercizio 2019

Esercizio 2018

Esercizio 2017